Temporary Export Manager

Temporary Export Manager:
competenti nel tuo settore

Il Temporary Export Manager è la figura chiave adottata da molte aziende italiane per espandere il proprio mercato in altri Paesi. Trovando nuove opportunità di vendita e distribuzione dei propri prodotti o servizi, le PMI avviano così il processo di internazionalizzazione! Per molti dei nostri clienti, questa figura rappresenta il punto di partenza per essere presenti soprattutto negli USA.

Cosa fa il Temporary Export Manager?

A questa essenziale figura viene affidata la gestione commerciale di un’impresa in relazione ad uno o più mercati di riferimento. Il TEM assicura competenze commerciali, di vendita, di marketing oltre ad una specifica conoscenza del mercato desiderato (Clientela e Competitor).

Il primo obiettivo del Temporary Export Manager è quello di avvicinare una PMI ai mercati esteri attraverso lo studio, lo sviluppo e l’attuazione di una strategia di qualità. La sua attività ovviamente è molto complessa e non può essere certo riassunta nella semplice vendita di prodotti e servizi oltre i confini nazionali. Al contrario, il Temporary Export Manager si occupa di delineare le linee guida migliori affinché un’azienda penetri e consolidi la propria presenza nei mercati esteri di riferimento.

Tale risultato è ottenibile esclusivamente grazie alla comprensione e all’analisi profonda delle specificità di ogni Paese e del suo contesto economico. Si tratta dunque di un approccio tanto globale quanto geolocalizzato, risultato di una grande esperienza e competenza nei numerosi settori di svariati paesi e stati esteri.

I vantaggi di un Temporary Export Manager

Ingaggiare un Temporary Export Manager oggi rappresenta un enorme vantaggio per una PMI che miri ad aprire e consolidare un mercato nuovo. Infatti avvalersi di una figura altamente specializzata alla quale affidare un’operazione delicata e complessa come lo studio e l’apertura di un mercato, permette di ridurre al massimo i rischi, ottimizzare gli investimenti e massimizzare i risultati!
 
Inoltre la collaborazione può essere appunto temporanea, il che permette ad un’impresa di mantenere un assetto snello nel comparto commerciale, pur capitalizzando grandi risultati in termini di inserimento su nuovi mercati, know how, opportunità e strategie specifiche.
 
Successivamente a questa esperienza, l’imprenditore potrà decidere se prorogare l’incarico, modificare gli obiettivi o inserire stabilmente una risorsa interna che erediti quanto avviato dal TEM.

Temporary Export Manager: le nostre fasi


01

Analisi



02

Sviluppo
Strumenti
Commerciali


03

Ricerca Partner



04

Sviluppo
Contatti


01. Analisi

il nostro Temporary Export Manager conduce uno studio per definire una chiara strategia commerciale adatta al raggiungimento degli obiettivi della tua azienda.  Questa analisi è volta a comprendere le reali potenzialità del tuo prodotto nel mercato Americano. 

Questa fase ci permetterà così di migliorare ulteriormente la tua proposta commerciale per il target adeguato di clientela. Troveremo la tua Proposta Unica di Valore adatta a vincere nel mercato Americano.

02. Sviluppo Strumenti Commerciali

Prepariamo con minuzia il materiale necessario per promuovere e distinguere il tuo Brand ed i tuoi prodotti: Company Profile, Cataloghi, Listini, Schede tecniche, Certificazioni, etc. 

Curiamo la tua immagine per esaltare la qualità e tutti gli aspetti ricercati dai singoli contesti del mercato amerciano. E’ una parte importantissima per valorizzare ulteriormente il tuo Made in Italy.

Raccontare la tua storia e renderla attraente è il primo passo per far apprezzare i tuoi prodotti o i tuoi servizi a chi li sta cercando ed instaurare una relazione duratura.

 

03. Ricerca Partner

Il nostro Professionista individua le controparti commerciali americane che operano nel tuo mercato.  Queste ultime possono essere di vario tipo: importatori, distributori, GDO (Grande distribuzione Organizzata), retailers e agenti intermediari. 

Skill fondamentale per il TEM è quella di saper distinguere, durante la fase di scouting, quali di questi Partner siano effettivamente in target, avviando così una collaborazione continuativa.

04. Sviluppo Contatti

Il Temporary Export Manager arrivato a questa fase, contatta direttamente i partner selezionati,  prendendo in gestione la trattativa nell’ ottica di costruire partnership di lunga durata.

Nella fase di trattativa è consuetudine che il TEM, in quanto esperto del mercato di riferimento, abbia un ruolo preponderante e si metta in prima linea nella gestione e nella buona riuscita della stessa.

Le attività ed i risultati dei nostri Professionisti dell’Export vengono condivisi con la tua azienda mediante un portale a te dedicato e riunioni periodiche di aggiornamento. Per noi la relazione costante con la tua azienda è importantissima!

Al tuo fianco nello sviluppo del tuo Brand in America

Ti abbiamo convinto?